Marco Liorni: “Mia figlia è viva grazie alla manovra di Heimlich”

Il racconto dei tragici momenti che stavano cambiando per sempre la vita del noto conduttore.

Marco Liorni e la figlia Viola

Marco Liorni, conduttore di ItaliaSi!, ha raccontato durante l’ultima puntata del programma un evento molto traumatico, che ha visto come protagonista la figlia Viola.

Marco Liorni

Liorni ha invitato in studio l’insegnante di Viola, che all’età di dieci anni purtroppo ha rischiato di perdere la vita a causa di un pezzo di pizza andato di traverso. La maestra è riuscita a salvare la vita della bambina grazie alla manovra di Heimlich, praticata con sicurezza e tempestività. Il conduttore ha esordito raccontando:

«Alla scuola dell’infanzia c’era una bambina che stava soffocando, per un pezzettino di pizza. Quella bambina era mia figlia Viola. Che è stata salvata dalla maestra Sabrina».

Marco Liorni e la sua famiglia

La maestra aveva frequentato, qualche tempo prima dell’accaduto, un corso di disostruzione pediatrica che le ha permesso di praticare la manovra da poco imparata. Liorni quindi ha colto l’occasione per sensibilizzare i telespettatori ed invitare tutti a frequentare i corsi di primo soccorso che, in momenti di necessità, permettono di salvare la vita alle persone. Il conduttore ha mostrato la sua immensa gratitudine nei confronti della maestra con un lungo abbraccio carico di emozione.

«Fate tutti questi corsi, sono indispensabili!».

Cosa è la manovra di Heimlich?

La manovra prende il nome proprio dal medico statunitense Henry Heimlich che la descrisse per la prima volta. È una tecnica di primo soccorso che permette di rimuovere un’ostruzione delle vie aeree. Questa manovra può essere usata da qualsiasi persona che ha frequentato un corso di primo soccorso, avvertendo il prima possibile il 118.

La persona che soccorre, praticando la manovra, deve utilizzare mani e braccia per eseguire delle pressioni sull’addome della vittima, precisamente sotto lo sterno, dirigendo le mani (chiuse in un pugno) verso l’alto, in modo da ‘schiacciare’ il diaframma e comprimere i polmoni. In questo modo si crea una spinta sull’oggetto bloccato nella trachea, aiutandone la fuoriuscita. In poche parole, questa manovra è un intenso e artificiale colpo di tosse.

La manovra di Heimlich
Come effettuare la manovra di Heimlich nei bambini

LEGGI ANCHE: Donna incinta rischia di abortire ma un tassista la soccorre