Bimbo di 4 anni muore schiacciato dall’armadio della sua cameretta

Terribile incidente domestico a Marcon, comune della città metropolitana di Venezia.

Erano le 19.30 di lunedì pomeriggio quando un bambino di 4 anni, Nicolò Tassan, durante la festa di compleanno della madre, si allontana dalla cucina, raggiunge la cameretta, apre l’anta di un armadio e, forse, cerca di arrampicarsi per prendere un gioco.

Il mobile (che non era ancorato alla parete), però, gli cade addosso, provocandogli un edema cerebrale che lo uccide poco dopo.

Inutile il tentativo disperato dei medici dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso di salvargli la vita.

Il piccolo, infatti, all’arrivo dei soccorsi, respirava ancora e i sanitari hanno tentato tutta una serie di operazioni per salvargli la vita.

Il cuore del bambino ha smesso di battere ieri, martedì 10 ottobre, lasciando nella disperazione i genitori.

La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente.