Maria De Filippi risponde a Dagospia: “A Uomini e Donne non ci sono copioni”

La conduttrice ha risposto con una lettera alla notizia diffusa da ‘Dagospia’ secondo la quale nella sua trasmissione si reciti con un copione.

Maria-De-Filippi

Nel mirino di ‘Dagospia’ questa volta è finito il dating time più amato e seguito di sempre, ‘Uomini e Donne’. Durante l’ultima puntata di ‘Live-Non è la D’Urso’, Roberto D’Agostino ha affermato che i partecipanti alla trasmissione di Maria De Filippi seguono un copione e che quindi il talk non sarebbe autentico.

La risposta della diretta interessata a riguardo non si è fatta attendere. Queen Mary ha scritto una lettera a D’Agostino dando la propria versione dei fatti.

Caro Dago – si legge nella missiva – volevo dirti che posso darti la mia parola (che spero basti) che a ‘Uomini e Donne’ non è mai esistito un copione, che chi partecipa non ha indicazioni di scelte da seguire. Se qualcuno finge, finge a nome suo e certo evitando in ogni modo di farsi scoprire dalla redazione che vive come un mantra lo scopo di mantenere sinceri e naturali tutti i partecipanti, tronisti o corteggiatori che siano”.

E a sostegno delle parole della conduttrice si sono schierati diversi ex protagonisti della trasmissione intervenuti sui social.

Il messaggio della De Filippi, però, non si è limitato a smentire le voci diffuse da ‘Dagospia’. La donna ha anche chiesto la testa del responsabile della diffusione di tale notizia.

Ti chiedo la cortesia – si legge – di fornirmi l’indirizzo email o le generalità di tal ‘Fabio’ che pare abbia scritto su Dagospia che si, lui sa che Uomini e Donne è pettinato, come lo hai definito tu. Posto che non è vero anche se tu sei libero di pensarlo (pur sbagliando), vorrei però avere la possibilità di denunciare il signore che dice che esiste un copione o almeno significargli tramite un legale, che non può dire finte verità come se fossero vere. Chi dice il falso di solito ne paga conto. Se non ti dispiace mi piacerebbe poter difendere il lavoro di tutti noi”.

Leggi anche: Salvini contro Lilli Gruber: “Mi tocca andare da lei”.

Seguici anche su Google News: