Maria Elena Boschi: “Sì, sono tornata single” ma sui social è polemica

L’ex ministro delle Riforme Maria Elena Boschi ha confermato la fine della sua storia a Otto e Mezzo di La7.

«La mia relazione? Sì, è finita ma ci vogliamo ancora bene. L’abbiamo tenuta nascosta per tutelare la nostra privacy. Anche se non lo trovo così rilevante, comunque adesso non sono in una relazione».

Queste le parole dell’ex ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi ai microfoni di Otto e Mezzo su LA7. Alcuni utenti dei social network non hanno, però, gradito la domanda fatta da Lilli Gruber sulla vita privata della ex ministra. Anche la Boschi, in effetti, ha commentato con un «non lo trovo così rilevante», lasciando intendere che sarebbe stato meglio parlare di altro.

Maria Elena Boschi single
Maria Elena Boschi durante la trasmissione Otto e Mezzo su La7

I commenti su Twitter non sono tardati ad arrivare. Sul social dei cinguettii si legge: «Fatemi capire. Lilli Gruber ha scritto un libro sul #sessismo e poi ha chiesto a Maria Elena Boschi della sua vita privata? (che giustamente ha risposto che non è rilevante). Magari fa la stessa domanda ai politici uomini, non la seguo ogni sera – ma mi è sembrato strano».

Altri utenti ribattono: «Cara Lilli, alla prossima invita pure Barbara D’Urso. Solidarietà a Maria Elena Boschi…».

C’è addirittura chi definisce sconcertante la domanda della Gruber scrivendo: «Sì, ma la domanda della #Gruber sulla vita sentimentale di #meb passata e presente è ancora più sconcertante!».

È chiaro, quindi, come alcuni utenti social hanno criticato la domanda posta dalla conduttrice Gruber nei confronti della Boschi.

Il Presidente dei Deputati di ItaliaViva ha parlato anche della situazione politica attuale commentando il caso Gregoretti: «Noi avevamo chiesto ulteriori approfondimenti che Gasparri ha evitato di fare. Quindi, sulla base dei documenti che abbiamo letto finora, non ci sembra che da parte dei giudici ci sia una persecuzione nei confronti di Salvini». Infine, ha proseguito dicendo: «Noi su questo dobbiamo decidere, poi saranno i giudici a stabilire se è colpevole o innocente».

LEGGI ANCHE: Gabriel Garko: “Sono fidanzato e mi piace pensare al matrimonio”.