Maria Teresa Ruta dalla Panicucci: “Un giorno ho dimenticato i miei figli all’autogrill”

La confessione shock della 59enne torinese a Mattino Cinque con la figlia Guenda in studio.

Maria Teresa Ruta da Barbara D'Urso

Ieri, martedì 22 ottobre, ospite di Mattino Cinque, Maria Teresa Ruta ha fatto una confessione scioccata a Federica Panicucci.

La showgirl e conduttrice italiana, infatti, ha raccontato di essere stata “una mamma imperfetta ma molto fortunata perché ho due figli fantastici, ma so che ci sono delle mancanze da parte mia che hanno creato vuoti affettivi dentro di loro“.

Maria Teresa Madre, infatti, è la madre di Guenda e Gian Amedeo Goria e ha svelato che un giorno è andata via, lasciandoli quando erano adolescenti: «Sono andata via. Ero una mamma ingombrante, li ho lasciati a casa e non sono più tornata. Se mi mancavano? Moltissimo ma dovevano crescere […] Quando ho visto che tiravano fuori il peggio di me diventavo insopportabile e ho preferito allontanarmi», ha affermato. E Guenda, presente in studio: «Questo periodo ha coinciso anche con il fatto che mamma ha trovato un nuovo amore che l’ha coinvolta».

La 59enne torinese ha anche raccontato di avere una volta dimenticato i figli in un autogrill. Ciò quando era al massimo della popolarità e molti le chiedevano di scattare una foto: «Faccio le foto poi mi avvio verso la macchina, metto in moto, parto e a un certo punto sento il clacson: le ragazze dell’autogrill che mi hanno portato Guenda e Gian Amedeo».

Guenda, dal canto suo, ha detto: «A scuola mi hanno dimenticato un sacco di volte […]». Tra l’altro, all’età di 8 anni, è stata messa dalla madre in un bagagliaio per trasportarla in aereo: «Non avevo il documento, dovevo partire, dovevo andare all’estero e non sapevo come fare, ho detto ‘Vabeh io provo’, l’ho messa nella sacca le ho messo il ciucciotto e sono partita», ha dichiarato la Ruta.

Leggi anche: Maxi Lopez: “Grazie Icardi che ti sei portato via Wanda Nara”.

Da SaluteLab: 5 problemi di salute che si possono risolvere con le lacrime.