Massimiliano Allegri lascia la Juventus: la lista dei probabili successori

Il tecnico livornese e la squadra bianconera divorziano dopo 5 scudetti e 4 Coppe Italia.

Massimiliano Allegri non allenerà la Juventus nella prossima stagione.

L’annuncio dell’addio del tecnico toscano alla panchina bianconera è stato dato dallo stesso club bianconero.

Sul sito della Juventus si legge: “L’allenatore e il Presidente, Andrea Agnelli, incontreranno insieme i media in occasione della conferenza stampa, che si terrà domani, sabato 18 maggio, alle ore 14 presso la sala conferenze dell’Allianz Stadium“.

Quindi, dopo cinque stagioni, la Juventus e Allegri – il cui contratto sarebbe scaduto a giugno 2020 – si separano.

Il tecnico livornese ha vinto 5 scudetti, 4 Coppe italia e ha centrato due finali di Champions League.

Tra i probabili successori di Allegri si parla del ritorno di Antonio Conte – anche se l’ex tecnico della nazionale e del Chelsea ha avuto contatti anche con l’Inter per il dopo Spalletti; di Josep Guardiola (ex di Barcellona e attuale allenatore del Manchester City) e di Mauricio Pochettino (tecnico del Tottenham).

Infine, si è fatto anche il nome di José Mourinho, l’allenatore portoghese che nel 2010 contribuì al triplete dell’Inter (Scudetto, Coppa Italia e Coppa dei Campioni).