Massimo Giletti contro Fabio Fazio

Massimo Giletti non le manda a dire, ormai lo sappiamo. E così, dalle colonne di ‘Leggo’, parla senza peli sulla lingua della sua nuova vita professionale su La7 e del suo nemico (televisivamente parlando) Fabio Fazio.

Giletti, infatti, non nasconde il desiderio di un faccia a faccia con il collega per chiarire alcune voci che circolarono ai tempi del suo addio alla tv di Stato. Sembra, infatti, che Fazio abbia detto che Giletti è andato via dalla Rai per fare posto a lui.

Sinceramente – ha detto – non c’ho mai creduto. Però… Fazio non è mai stato il mio obiettivo. Il duello non si combatte ad armi impari, basta guardare il budget. Sono trasmissioni diverse. Noi facciamo inchieste, lui invita ospiti. Ognuno ha il suo stile. C’è chi sceglie di essere ecumenico. Io invece mi faccio tanti nemici”. Insomma, prima una carezza e poi l’affondo.

Tuttavia Giletti sembra soddisfatto della svolta della sua carriera.
Vincere una sfida impossibile come quella di creare un programma che non esisteva – ha dichiarato – è un motivo d’orgoglio anche se una parte di me non dimentica l’amarezza di aver visto un gruppo costretto a cercare lavoro da un’altra parte. Correndo rischi, ma dimostrando che nella vita i rapporti umani sono più importanti del denaro”.