Massimo Giletti, il fratello Emanuele: “Mio fratello soffre di coliche renali”

Domenica scorsa, durante la puntata di Non è l’Arena, Massimo Giletti ha avuto un malore.

La trasmissione è stata sospesa e il conduttore piemontese è stato trasportato, in ambulanza, all’Umberto I di Roma per degli accertamenti.

Giletti ha lasciato l’ospedale il giorno dopo ed è tornato a casa.

IL VIDEO:

Ma come sta?

Suo fratello Emanuele ha spiegato che “Massimo, come molti di noi soffre di coliche renali e questa volta l’hanno colpito in trasmissione. Era già mezzo influenzato, prima di andare in onda ha incominciato ad avere male e mi ha telefonato in modo da non far preoccupare la mamma nel caso avesse dovuto abbandonare la diretta. Purtroppo le coliche non passano e se mai peggiorano. Massimo ha dovuto lasciare la trasmissione ma ora l’hanno dimesso ed è a casa. In questo momento non è sicuramente al massimo delle sue forze“.

Quello di domenica scorsa non è stato il primo malore in diretta per il conduttore piemontese.

Era giù successo nel novembre 2014 all’Arena su RaiUno, quando improvvisamente Giletti si è sentito male, avvertendo un “mancamento”.

Allora ci fu il lancio di un contributo video ma la trasmissione non fu sospesa ma fu mandata una parte di programma registrata in precedenza.