Massimo Giletti: “In Rai preferiscono fare polpette in tv”

Mi piacerebbe sapere perché si è chiesto di chiudere un programma di informazione per… fare polpette in tv”.

A pochi giorni dal suo ritorno in tv, Massimo Giletti sembra non aver ancora mandato giù la sua cacciata dalla Rai.

In una intervista al settimanale “Oggi”, infatti, oltre a raccontare questa sua nuova avventura su La7 con il programma dal titolo sibillino “Non è l’Arena”, coglie l’occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

In Rai mi avevano detto: non parlerai più la domenica. Questa è la mia risposta. Non contro Fabio Fazio, che ne è il protagonista e che stimo. Ma per dare voce alla gente che la domenica è stata messa a tacere, quei 4 milioni di telespettatori che mi hanno sempre seguito… Per me quel giorno ha anche un valore etico più forte degli altri”.

E infatti Giletti tornerà sul piccolo schermo proprio la domenica in prima serata per un match diretto con il collega Fazio. Start il 12 novembre alle 20.30.

Durante l’intervista non mancano riferimenti al clamoroso flop della “Domenica In” targata Parodi sisters: “Contro di me la d’Urso faceva solo il 10 per cento. Ma non gongolo mai”.

Aspettiamo di vedere chi vincerà la guerra della domenica sera.