Massimo Giletti resta a La7

La conferma è arrivata dalla stessa Cairo Communication.

Il colpo di scena non c’è stato. Massimo Giletti non ritorna in Rai, ma resta a La7. Lo ha comunicato la stessa dirigenza dell’emittente.

Dunque, fumata nera per la tv di Stato, ma il noto giornalista non è rimasto senza lavoro. A partire dal prossimo autunno, quindi, lo rivedremo sul canale di proprietà di Urbano Cairo ancora alla guida di ‘Non è l’Arena’ e sempre di domenica sera.

Dal resto la Cairo Communication non poteva lasciarsi scappare il giornalista che è stato capace di risollevare le sorti dell’emittente televisiva milanese che con le due edizioni passate del talk ha visto lo share subire una impennata del 300% nel day time domenicale (fascia in cui La7 non aveva nessuna controprogrammazione valida, almeno fino all’arrivo del giornalista mandato via dalla Rai).

Merito di un format ormai collaudato, ma anche di una serie di inchieste e interviste che hanno letteralmente fatto fare il botto: l’intervista esclusiva mondiale di Jimmy Bennett (il ragazzo che ha accusato Asia Argento di molestie), la contro-intervista della figlia di Dario Argento, la vicenda di Fabrizio Corona, la battaglia in difesa delle sorelle Napoli minacciate dalla mafia e culminata con momenti di tensione nel paese siciliano di Mezzojuso.

Insomma, un colpaccio per La7 che potrebbe anche decidere di concedere altri spazi al giornalista.