Massimo Lopez ricorda Anna Marchesini a Domenica Live

Ospite di Barbara D’Urso, il comico ha rievocato i momenti più importanti della sua vita e della sua carriera.

Massimo Lopez
Massimo Lopez

Ospite di Barbara D’Urso a ‘Domenica Live’, Massimo Lopez ha ripercorso i momenti più importanti della sua vita personale e della sua carriera artistica. A partire dal rapporto con Tullio Solenghi e Anna Marchesini con i quali, ad un certo punto, si separò. In molti parlarono di una lite fra i tre, ma ieri Lopez ha raccontato come sono andati realmente i fatti.

Non abbiamo litigato – ha spiegato – abbiamo sempre avuto un rapporto d’amicizia. Io ho provocato questo scioglimento. Gli ultimi anni c’era un po’ di stanchezza mentale, siamo andati avanti per inerzia. Non c’era più l’entusiasmo di un tempo. Ho voluto che ci interrompessimo per 3 – 4 anni, ognuno ha fatto le proprie cose, non siamo stati fermi. E ci siamo ritrovati nel 2008”.

Poi spazio per il ricordo di Anna Marchesini, scomparsa nel 2016 a 62 anni a causa dell’artride reumatoide.

L’ho sentita fino all’ultimo – ha raccontato – ho messaggi dei quali rido ancora adesso. Non stava bene eppure era viva perché lo erano i suoi occhi e il suo cuore. C’è stata un’amicizia molto forte, sentita, era perfezionista, molto rompiscatole. Anche io lo ero, ma lei lo era di più. Quando proponeva qualcosa di bello, noi esplodiamo a ridere, lei stessa rideva. Dovevamo dare mille motivazioni per convincerla a portarla in scena”.

Infine il comico ha ricordato quando sul palco nel marzo del 2017 ebbe un infarto durante uno spettacolo.

A un certo punto – ha ricordato – ho sentito un indolenzimento lieve al torace. Sai quando dopo che hai fatto le flessioni in palestra? Non avevo fatto nessun tipo di esercizio, però. Pensavo a tutte queste cose mentre recitavo. Parlavo, facevo altre cose, ma intanto pensavo che era strano quello che sentivo. Mi sono dato un tempo. Mi sono detto, se questo dolore aumenta ancora nel prossimo minuto, blocco tutto e chiamo l’ambulanza. Dopo quel minuto, ho chiesto scusa a tutti e sono andato via. Ho detto di chiamare un’ambulanza. Hanno capito subito che era grave. Sono arrivato in ospedale in sette minuti. Sono stati tutti bravissimi”.

Leggi anche: Torta di plastica al matrimonio, denunciata wedding planner.

Da SaluteLab: 8 alimenti che aiutano a ridurre le emicranie.