Matteo Renzi lascia il Partito Democratico: lo ha già detto a Giuseppe Conte

Il senatore ha chiamato al telefono il Presidente del Consiglio per comunicargli la notizia.

Matteo Renzi

Matteo Renzi ha comunicato al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, in un colloquio telefonico, la sua decisione di abbandonare il Partito Democratico per creare dei gruppi autonomi.

Renzi, come riferito da fonti parlamentari rilanciate da varie agenzie stampa, ha ribadito a Conte che continuerà ugualmente a sostenere il governo ‘giallorosso’.

Domani, a quanto si apprende, è atteso l’addio ufficiale dell’ex premier al Partito Democratico.

Altre indiscrezioni qui.

Leggi anche: Governo M5S – PD, cosa ne pensa Romano Prodi.