Matteo Salvini: “Il dialogo continua, a cominciare da Di Maio”

Matteo Salvini

In settimana continuerò a dialogare con altri, a cominciare da Di Maio: l’unica cosa che escludo è un governo con il PD, che ha fatto disastri negli ultimi sei anni”.

Così il leader della Lega, Matteo Salvini, dopo il vertice con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, che si è tenuto ad Arcore.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/vertice-di-arcore-il-centrodestra-rivendica-la-formazione-del-governo/” target=”_blank” position=”center”]Vertice di Arcore. Il centrodestra rivendica la formazione del governo[/button-red]

“Se ci saranno i numeri per governare sarò orgoglioso di farlo, altrimenti meglio tornare ad ascoltare gli italiani – ha aggiunto Salvini – spero che nessuno voglia perdere tempo o tirare a campare senza fare nulla“.

Salvini ha anche precisato che la Lega è contraria alla conta in aula.

Tale precisazione è frutto della possibilità che il centrodestra possa chiedere a Mattarella di ricevere un incarico esplorativo per la formazione di un esecutivo, cercando la fiducia in Parlamento.