Matteo Salvini: “Sta nascendo asse con la Germania”. Ecco perché

Matteo Salvini

Matteo Salvini, intervistato dal Corriere della Sera, ha difeso la scelta della chiusura dei porti per evitare l’attracco di Aquarius e ha sostenuto che quanto successo dopo sia stato un “risultato importante per tutti gli italiani“, sottolineando che il governo ha “risvegliato l’Europa”.

Il ministro dell’Interno ha anche rivelato di avere parlato “con il ministro tedesco Horst Seehofer e posso dire che credo stia nascendo un asse italo – tedesco basato su una parola d’ordine fondamentale: difendere le frontiere esterne. Il Mediterraneo e, quindi, noi italiani“.

Intanto, è giunta nel porto di Catania la nave Diciotti della Guardia costiera, con a bordo 932 migranti salvati in 7 operazioni di soccorso al largo della Libia. Sono quasi tutti eritrei. Molte le famiglie con bambini.

A bordo anche 2 cadaveri recuperati durante gli interventi di salvataggio.

4 donne incinte e un minorenne sono già stati trasferiti negli ospedali di Agrigento e Palermo, dopo un primo trasbordo a Lampedusa.

Sul molo di Catania, oltre ai soccorritori, sono presenti gli investigatori della Squadra mobile.