Maurizio Martina (PD): “Passo avanti del Movimento Cinque Stelle”

Il Movimento Cinque Stelle ha fatto un passo avanti, chiudendo il confronto con la Lega Nord, ma le differenze con il Partito Democratico restano.

Questo il messaggio lanciato oggi – giovedì 12 aprile – dal segretario reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, a Luigi Di Maio.

Ci interessa – ha detto Martina – dare una mano a questo Paese in una fase delicata della storia istituzionale e politica. Se siamo arrivati fino a qui è perché altri hanno fallito, per 50 giorni assistito a diversi tentativi che non hanno prodotto un esito utile. Questo lavoro lo facciamo con spirito di servizio e nel solco degli indirizzi dati dal Presidente Mattarella“.

Martina ha anche annunciato che “abbiamo deciso di convocare la direzione nazionale Pd il 3 maggio prossimo per decidere se e come accedere a questo confronto da comunità collettiva. Insieme discutiamo e poi insieme lavoriamo“.

Intanto, oggi riprendono le consultazioni del presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico.

In programma l’incontro con la delegazione del Partito Democratico e, subito dopo, con quella del Movimento Cinque Stelle.

Domani, invece, Fico dovrà riferire al Capo dello Stato e si vocifera che possa chiedere una proroga sia per permettere al PD di discutere della possibilità dell’alleanza con il M5S al proprio interno sia per consentire ai pentastellati di fare altrettanto con la propria base elettorale.