Meghan Markle: ecco cosa non potrà più fare dopo il matrimonio

Sta per sposare uno degli scapoli più ambiti degli ultimi anni. Stiamo parlando di Meghan Markle che in primavera diventerà la moglie del Principe Harry di Inghilterra.

Ma se entrare ‘ufficialmente’ nella Royal Family non è stato poi così difficile – è bastato conquistare il cuore di Harry per avere il beneplacito della Regina – sarà invece più difficile viverci seguendone il protocollo. Un protocollo che per una ragazza molto ‘american’ e poco ‘british’ abituata a red carpet, feste e social potrebbe risultare indigesto.

Prima di tutto dovrà dire addio ai selfie perché tanto invisi alla Regina. Sulla stessa scia, la futura Duchessa non potrà farsi fotografare mentre sorseggia bevande alcoliche, a meno che non si tratti di eventi ufficiali. Inoltre non sarà più libera di andare in giro da sola, ma sarà sempre scortata dagli uomini della sicurezza.

Dovrà dire addio anche agli autografi ai quali era abituata grazie al successo come attrice: nessun membro reale è autorizzato a farlo.

Sicuramente sarà dura rinunciare a gesti affettuosi, anche piccoli, in pubblico: niente baci e nemmeno tenersi mano nella mano.

Divieti in vista anche per quanto riguarda gli outfit. Meghan dovrà sostituire la sua passione per scollature sexy e vestiti all’ultima moda con quella per abiti più formali e sobri anche nelle occasioni non ufficiali (addio, quindi, jeans strappati!). Non solo: non potrà mostrare le gambe nude, ma sarà obbligata ad indossare sempre dei collant color carne. E poi anche lei dovrà sottostare alla regola dei capellini (o della tiara dopo le 6 di pomeriggio) durante gli eventi formali.

In bocca al lupo, Meghan.