Meghan Markle: ecco chi è ‘ufficialmente’ la moglie di Harry

Non solo moglie di Harry d’Inghilterra, ma anche duchessa del Sussex. Meghan Markle, insieme al Principe, si è portata a casa anche un titolo nobiliare. È una delle tradizioni della monarchia britannica: la Regina Elisabetta, in occasione delle nozze, ‘regala’ ad ogni membro maschile della famiglia (e consorte) un ducato.

E fa sorridere che per la giovane e ‘ribelle’ coppia sia stato scelto proprio il ducato di Sussex. L’unico duca del Sussex fu il principe Augusto Federico di Hannover, sesto figlio di Giorgio III. Contravvenendo al cosiddetto ‘Royal Marriages Act’, contro il volere del padre sposò dapprima lady Augusta Murray (di umili origini) e in seconde nozze e sempre contro il volere paterno, la vedova Lady Cecilia Letitia Buggin. Insomma, anche lui fu un ribelle.

Ma questa volta il beneplacito reale c’è stato. E anzi, la duchessa di Sussex può vantare la presenza della sua biografia persino sul sito ufficiale della Famiglia reale.
Anche se si tratta di una biografia (ri)scritta ad hoc per mettere in evidenza il suo impegno nel sociale e lasciare (molto) in ombra la carriera cinematografica e televisiva.

https://www.instagram.com/p/Bi9dPEvgl6C/?hl=en&taken-by=theroyalfamily

E così leggiamo che Sua Altezza è stata ambasciatrice presso le Nazioni Unite in merito alla questione della partecipazione politica delle donne e dell’uguaglianza di genere, che è stata parte attiva delle campagne per l’acqua potabile in Ruanda, per il diritto all’istruzione e alla salute delle donne a Mumbai.

Di Meghan attrice, invece, non si parla se non in questi termini: “Dal 2011 al 2013, durante alcune riprese a Toronto, la Duchessa ha fatto volontariato presso una mensa canadese e si è mobilitata affinchè i pasti non consumati sul set dove stava lavorando venissero donati ai senzatetto locali”.

Evidentemente la Regina Elisabetta (come re Giorgio III) non ha gradito molto i trascorsi della nuora. Ma se questo è il prezzo da pagare per amore…