Melanzane alla parmigiana, la ricetta perfetta del famoso piatto

Ha origini partenopee, ma è famosa in tutta Italia, e non solo.

melanzane alla parmigiana
melanzane alla parmigiana

Per preparare le melanzane alla parmigiana perfette c’è una sola regola: abbondare! La nonna direbbe: «Più ci metti e più ci trovi», e chi le ha assaggiate almeno una volta non può certo darle ragione.

Ecco, poi, il vademecum per stupire i nostri ospiti: trucchi per renderle gustose, leggere (per quanto possibile) e… memorabili! Per prima cosa le melanzane vanno disidratate, mettendo un po’ di sale prima di friggerle.

melanzane alla parmigiana monoporzione
Le melanzane alla parmigiana monoporzione: una variante per single

LEGGI ANCHE: Casatiello napoletano salato: la ricetta perfetta

E successivamente bisogna passarle nella farina, solo dopo arriva il momento di immergerle nell’olio bollente. I parmigiano grattugiato deve essere tanto, crepi l’avarizia; la mozzarella fresca e possibilmente di bufala.

Infine si condisce con sugo al pomodoro, preparato con olio extravergine di oliva, trito di cipolla e passata anche in bottiglia. Si inforna: niente microonde o padella. Ma procediamo per gradi, prima di tutto gli ingredienti:

  • Quattro melanzane lunghe;
  • Due uova;
  • Olio di oliva q.b. (circa 1 cucchiaio);
  • Farina 00 (per impanare);
  • Sale e pepe q.b.;
  • Olio di semi di arachide (per friggere);
  • Sugo di pomodoro q.b.;
  • 100 g di parmigiano grattugiato;
  • 400 g di mozzarella;
  • Basilico q.b.

Per cominciare laviamo le melanzane, eliminando le estremità superiori. Non vanno sbucciate, solo tagliate a fette (per lungo) di un spessore di 2 o 3 millimetri. Poi, spruzziamole con un po’ di sale e lasciamole disidratare nello scolapasta. Questo procedimento richiede circa un’ora. Non dimentichiamo di strizzarle.

Per la pastella: sbattiamo un uovo, aggiungiamo un pizzico di sale, il pepe e un filo di olio; poi sbattiamo ancora il composto. Le fette vanno passate prima nell’uovo e successivamente nella farina.

Le melanzane alla parmigiana vanno fritte in olio bollente, meglio se di arachidi, scolate e adagiate su carta assorbente. Poi spruzzate di sale fino. Adesso è arrivato il momento di assemblarle, ma non prima di avere preparato il sugo come precedentemente descritto.

Versiamone un po’ sul fondo di una teglia, poi creiamo uno strato di melanzane e ancora sugo. La superficie va ricoperta di parmigiano grattugiato e mozzarella a dadini. Facciamolo finché non sono finiti tutti gli ingredienti.

Infine, bisogna infornare a 220 gradi per 10/15 minuti. Non dimentichiamo di preriscaldare il forno. Dopodiché la parmigiana di melanzane va lasciata riposare al suo interno per altri 10 minuti. Una volta fuori, decoriamola con basilico fresco.

LEGGI ANCHE: Colazione all’americana, qual è quella perfetta?