Messo fuori casa per punizione, bambino di 7 anni muore congelato

Arresto cardiaco causato da ipotermia. Sarebbe questa la causa del decesso di Hakeem Hussain, un bimbo di soli 7 anni trovato morto per strada all’alba di domenica scorsa. Sarà comunque l’autopsia a chiarire in maniera definitiva cosa è stato fatale per il piccolo.

Al momento non si sa molto della vicenda, ma quel poco che è stato riportato dal ‘Daily Mail’ ha dell’incredibile.

Stando a quanto diffuso dalla testata giornalistica, Hakeem si era trasferito con madre e zio a Nechells, Birmingham (Regno Unito) circa due settimane fa.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che il piccolo sia stato messo alla porta al culmine di una lite in casa o più probabilmente per punirlo a causa di qualche capriccio.

Fonte birminghammail.co.uk

Le temperature polari avrebbero fatto il resto: il bambino avrebbe avuto un malore a causa delle basse temperature e sarebbe morto a causa di un arresto cardiaco. Mamma e zio non si sarebbero accorti di niente.

A trovare il corpicino poco lontano da casa, infatti, è stato un passante che ha dato l’allarme. Dal pronto soccorso sono arrivate due ambulanze, ma i paramedici non sono riusciti ad animare Hakeem.

Mamma e zio sono stati condotti al comando di polizia per un interrogatorio e al momento sono liberi, in attesa che le indagini chiariscano l’esatta dinamica dei fatti: a parte la causa ufficiale del decesso, bisogna capire cosa ci faceva un bambino di 7 anni da solo per strada così presto.