Michael Bublé: il figlio Noah, guarito dal tumore, commuove tutti

Il bimbo, sei anni, ha lottato contro un cancro al fegato.

Dopo tre anni di cure, Noah Bublé, oggi sei anni, è guarito dal tumore al fegato. Il figlio del celebre cantante e della moglie Luisiana Lopilato aveva iniziato qualche anno fa la sua lotta contro il cancro. Nella giornata di venerdì 1° maggio, per i fan di Bublé è arrivata una grande sorpresa.

Noah Bublé spunta a sorpresa durante una video call

Bublé e la moglie, che stanno trascorrendo la quarantena in Canada, durante una video call sono stati protagonisti di un momento che ha commosso il mondo. Dietro le loro spalle è infatti spuntato il bimbo.

Il piccolo non si vedeva dai tempi dell’annuncio del tumore, male oscuro per il quale il cantante aveva pensato di lasciare la musica. Noah Bublé è stato invitato dal padre ad avvicinarsi alla webcam e a dire come mai il venerdì è il suo giorno preferito.

LEGGI ANCHE: Bimbo di 4 anni scappa di casa e va in treno fino in Germania

Il piccolo ha risposto che durante l’ultimo giorno feriale normalmente riceve le caramelle e, successivamente, ha dichiarato che ama il venerdì perché è il giorno in cui può dormire nel letto dei genitori.

Michael Bublé, dal canto suo, ha elogiato il bimbo, affermando che è per lui e per la moglie una fonte di ispirazione. Il cantante di tanti successi che hanno scalato le classifiche ha altresì dichiarato che, da grande, il bimbo non ha nessuna intenzione di seguire la strada musicale e neppure quella della recitazione: il suo sogno è di nuotare con gli squali.

Anche se i momenti peggiori sembrano essere lontani, la paura per la salute di Noah rimane. Bublé, che ha descritto il figlio come un supereroe, ha infatti dichiarato che la malattia del piccolo – che ha due fratelli, ossia Elias di 4 anni e Vida Amber Betty che fra tre mesi ne compirà due – è stata un viaggio all’inferno.

LEGGI ANCHE: Neonato intrappolato in un’auto: la polizia lo libera