Michaela Biancofiore ha lasciato Forza Italia: “Siamo diventati come i grillini”

L’annuncio in nottata della deputata che ora passerà al Gruppo Misto.

«Con la morte nel cuore, ma anche liberata. La Forza Italia nella quale sono nata e cresciuta, non esiste più».

Così Michaela Biancofiore, ha annunciato in nottata di aver lasciato il partito in cui ha militato per 26 anni. La deputata, che ora passerà al gruppo misto, sembra non condividere più le scelte della dirigenza: «Siamo diventati come i grillini, uno vale uno senza distinguo, senza storia, senza rispetto per le persone», si è limitata a commentare.

Come riportato dall’Adnkronos, la Biancofiore avrebbe deciso di lasciare il partito fondato da Silvio Berlusconi non per aver perso l’incarico di coordinatrice regionale del Trentino Alto Adige ma per la persona nominata al suo posto, considerata dalla stessa deputata un esponente non iscritto al partito e che non avrebbe mai mosso un dito per FI.

LEGGI ANCHE: Berlusconi: “Gli italiani si stanno bevendo il cervello”.

FOTO DI ALESSIO COSER

Michaela Biancofiore, nata a Bolzano nel 1970 (da madre romana e padre pugliese), è stata Sottosegretario di Stato con delega alla Pubblica Amministrazione e la semplificazione nel Governo Letta.

È stata eletta per la prima volta alla Camera nelle elezioni politiche del 2006, nella lista di Forza Italia, ed entrò nella I Commissione Affari Costituzionali.

LEGGI ANCHE: Mattteo Renzi a Repubblica: “Non saremo mai la sesta stella di Grillo”.