Michelle Hunziker: “Vi racconto il mio amore per Eros Ramazzotti”

Anche se è finito da tempo, quello è stato “un grande amore”. A ‘L’intervista’ di Maurizio Costanzo, Michelle Hunziker parla in questi termini del suo matrimonio con Eros Ramazzotti. Un matrimonio durato sette anni e dal quale è nata una figlia, Aurora.

Eppure, all’inizio lei non avrebbe scommesso un soldo sulla relazione.

Quando ci siamo conosciuti – ha raccontato – lui era un grande cantautore e io una ragazzina appena arrivata in Italia dalla Svizzera piena di aspettative. Non pensavo proprio che sarebbe andata avanti. Mi dicevo ‘con tante ragazze che gli vanno dietro proprio me dovrebbe guardare?’. E così, in preda al panico ho preso il treno come sempre e sono scappata, convita di essere per lui solo una delle tante groupies, che non potevo interessargli davvero. Sono tornata a casa a Trebbo di Reno (Bologna, ndr)”.

Ma anche per Eros Ramazzotti era stato un vero e proprio colpo di fulmine.

Era talmente innamorato di me – ha continuato la Hunziker – che è andato in tutti i bar del paese a cercarmi. E’ arrivato sotto casa. ‘Sono Eros, fammi venire su’, ha detto. Io sono andata immediatamente a sistemarmi perché ero in pigiama e mia mamma è stata immobile cinque minuti senza farlo entrare perché pensava fosse uno scherzo”.

E, invece, non era uno scherzo. Poi, però, è finita nonostante il problema alla base della crisi fosse “una cosa superabilissima, ma eravamo tutti e due molto giovani e, invece di avere un aiuto esterno, abbiamo avuto chi ci ha separato”.

Oggi la Hunziker ha ritrovato la serenità: ha superato le sue paure, professionalmente sta vivendo un momento d’oro (in primavera la vedremo nella riedizione di ‘Scommettiamo che’) ed è felice accanto al marito Tomaso Trussardi dal quale ha avuto due figlie. Ma la coppia sta lavorando per allargare la famiglia.

Io e Tomaso – ha confessato a ‘Verissimo’ – abbiamo aperto il cantiere per il nostro prossimo figlio. Il desiderio di diventare ancora mamma c’è e c’è anche quello di diventare tra un po’ pure nonna. Io all’età di Aurora (21 anni) ero già mamma”.