Ragazza salvata dal clacson. Non c’è stata violenza sessuale: liberato sudamericano

violenza sessuale

Non c’è stata violenza sessuale ma un rapporto consenziente.

Per questo motivo è stato liberato il sudamericano,, facendo finta di essere un tassista, che avrebbe tentato di violentare una ragazza che era riuscita a salvarsi, suonando il clacson.

Il sudamericano, tra l’altro, aveva pure rischiato il linciaggio da parte degli abitanti del quartiere Quarto Oggiaro, Milano.

Secondo il magistrato, però, non c’è stata alcuna violenza dell’uomo ai danni di una giovane di 21 anni ma è stato consumato un rapporto consenziente, al termine del quale c’è stato un litigio.

La presunta vittima, poi, ha suonato il clacson e ha attirato così l’attenzione dei residenti.

Alcuni di loro sono scesi in strada e hanno preso a sprangate l’auto con l’obiettivo di fare uscire il presunto violentatore.

Per il PM, però, non ci sono dubbi: non è stato convalidato il fermo né la misura cautelare per l’uomo.

Il motivo del litigio dopo il rapporto sessuale?

A quanto pare un video…