La minaccia della Corea del Nord: “Nostro diritto abbattere aerei USA”

Cresce la tensione nella penisola coreana dopo le dure parole del ministro degli Esteri della Corea del Nord, Ri Yong Ho.

Il membro del governo di Pyongyang, infatti, ha affermato che “il presidente degli USA, Donald Trump, ha dichiarato una guerra contro la Corea del Nord“.

Ri Yong Ho

Ed è per questo che il regime ha minacciato l’abbattimento dei bombardieri USA che dovessero volare vicino allo spazio aereo del Paese di Kim Jong Un.

Quindi, la Corea del Nord sarebbe pronta a colpire i caccia USA anche fuori dallo spazio aereo di competenza.

Trump – ha aggiunto il ministro – ha dichiarato che la nostra leadership non sarebbe stata in giro a lungo“.

Ri Yong Ho si trova a New York, dove si trova in occasione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Arrivata poco dopo la replica del portavoce del Pentagono, Robert Manning: “Gli Stati Uniti hanno un arsenale immenso da fornire al presidente Trump per affrontare la questione della Corea del Nord. Offriremo al preisdente tutte le alternative necessarie se le provocazioni di Pyongyang continueranno“.