Minaccia terroristica in Olanda. Annullato concerto di band americana

polizia olandese

A causa di una presunta “minaccia terroristica” è stato annullato il concerto della band americana Allah-Las che si sarebbe dovuto svolgere a Rotterdam, in Olanda.

Lo ha annunciato su Twitter l’organizzatore dell’evento.

Evacuato, di conseguenza, il luogo dove si sarebbe dovuto svolgere il concerto, l’ex silos Maassilo.

La televisione olandese ha trasmesso le immagini degli spettatori scortati fuori dagli agenti con indosso i giubbotti anti-proiettili.

La Polizia ha precisato che la situazione è sotto controllo.

Non è stato eseguito nessun arresto.

Il gruppo musicale che si sarebbe dovuto esibire è stato fatto uscire dal retro, scortato dagli agenti.

Tutta l’area è isolata.

Come si legge su Ansa.it, la band americana rivelò un anno fa di aver ricevuto critiche da parte della comunità musulmana negli Stati Uniti e nel mondo per il loro nome.

Abbiamo scelto Allah perché volevamo una parola che avesse un che di sacro, ma non volevamo offendere nessuno“, aveva spiegato in un’intervista la Guardian il leader del gruppo Miles Michaud.

AGGIORNAMENTO, 22:22.

Ritrovato un furgone con targa spagnola e all’interno alcune bombole di gas, posizionato nei pressi del locale dov’era in programma il concerto. Questo ha fatto scattare l’allarme.