“Mio marito ha soffocato e bruciato i miei figli”, racconto shock a Le Iene

In principio fu Medea che uccise i figli per vendicarsi del marito Giasone che l’aveva ripudiata per sposare Glauce. Oggi, purtroppo, quella storia da mito si è trasformata in una (ennesima) orribile realtà. Le vittime sono sempre loro, i figli, ma il carnefice questa volta è il padre.

La storia è stata raccontata da Nadia Toffa nella scorsa puntata de ‘Le Iene’. A rivivere quel terribile dramma è stata Erica Patti, bresciana, mamma di Davide e Andrea di 9 e 12 anni uccisi dal papà Pasquale Iacovone.

Li ha soffocati e poi ha riempito il loro letto di benzina e gli ha dato fuoco”. È questa l’agghiacciante ricostruzione dell’omicidio fatta da Erica.

Ma la mamma racconta anche i precedenti. Pasquale “era un tipo irascibile” che più volte l’aveva minacciata e aggredita fisicamente. Quando ha scoperto che a causa della passione per le slot machine le aveva prosciugato il conto, lei ha cercato di lasciarlo.

La prima volta che gli ho detto che volevo separarmi lui – ha raccontato – ha preso il cuscino ed ha provato a soffocarmi dicendomi ‘è questo quello che ti aspetta se provi a lasciarmi’”.

Ma la relazione è andata avanti per quattro anni fino a quando, dopo l’ennesima violenza domestica, lei lo ha lasciato. Così Pasquale ha iniziato a perseguitarla: minacce, botte e persino un tentativo di investirla con l’auto. Lei si è rivolta ai carabinieri: “Mi dissero signora faccia un po’ la brava, lui sta piangendo le faccia vedere i bambini ogni tanto”.

Poi Pasquale ha deciso di portarli con sé in vacanza. “Mi disse che quella sarebbe stata l’ultima volta che li avrei visti” ha raccontato Erica. Lei ha chiesto di nuovo aiuto ai Carabinieri che le hanno risposto “Lui è tutto fumo e niente arrosto”. E così Davide e Andrea sono partiti con il padre. E sono morti per mano sua.

Ora provo tanta rabbia – ha confessato Erica – nei confronti di quelle persone che non mi hanno aiutato. Forse avrei dovuto ucciderlo con le mie mani, ma io non sono come lui”.

Pasquale Iacovone è stato condannato all’ergastolo.

VIDEO: