Miss Italia: Samira Lui nella bufera

Fonte Instagram

Miss Italia fa ancora parlare. Come tradizione vuole, a proclamazione avvenuta, si continua a chiacchierare della kermesse. Ma questa volta non perché siano saltati fuori episodi sconosciuti della vita della più bella d’Italia. Questa volta, nel mirino di stampa e social è finita la terza classificata: Samira Lui. 

Anche lei si è portata a casa un titolo, quello di Miss Italia Chef. Ma per i giornali e gli haters, la 19enne friulana non avrebbe gradito il gradino più basso del podio e se la sarebbe presa con Facchinetti e con il momento storico che stiamo vivendo.

Fonte Instagram

Durante le selezioni si era fatta notare per la sua bellezza molto mediterranea: pelle non proprio chiara, capelli scuri e ricci. La sera della finale, ha attirato l’attenzione per il suo carattere peperino. Quando il conduttore Francesco Facchinetti l’ha presentata dicendo che veniva dal Senegal, lei ha ribattuto in diretta: “Veramente sono nata in Italia. Mia mamma è italiana, io sono nata in Italia e mi sento italianissima al 100%”.

Affermazione che, stando ai media, per Samira avrebbe pregiudicato la sua vittoria. Ad incoronazione avvenuta, infatti, la ragazza ha dichiarato: “Quella frase di Facchinetti ha influito nel giudizio del pubblico a casa, soprattutto per il momento storico che stiamo vivendo. Inevitabilmente provo rabbia e delusione: ero convinta di poter rappresentare la mia regione e l’Italia”.

Sul suo profilo facebook tanti sono stati i messaggi di sostegno, ma molti l’hanno anche criticata. Tuttavia lei si è lasciata scivolare tutto di dosso. Ha solo commentato l’articolo de Il Fatto Quotidiano definendo “cavolate” le cose scritte sul suo conto.