Moglie becca il marito in atteggiamenti intimi con la madre, ora rischiano 20 anni di galera

È successo negli Stati Uniti d’America.

Fitchburg, Massachusetts. Una donna ha sorpreso il marito mentre aveva un amplesso con la suocera sul divano. Insomma, un incesto.

Cheryl Lavoie, 63 anni, e suo figlio, Tony L. Lavoie, 43 anni, hanno confessato di avere avuto rapporti sessuali nella loro casa di Clarendon Street a Fitchburg il 20 maggio scorso.

Come raccontato sul Daily Mail, Tony avrebbe detto alla polizia: «È appena successo» e ha insistito dicendo che quella era stata la prima e unica volta.

La moglie di Tony, Lori Lavoie, ha detto agli agenti che «aveva avuto sempre sospetti che i due avessero una relazione intima».

Cheryl, invece, ha raccontato che si era avvicinata al figlio negli ultimi mesi e hanno cominciato ad avere un rapporto quando hanno cominciato a baciarsi. La madre e il figlio vivevano insieme nella stessa casa al momento del ‘fattaccio’.

La polizia è stata chiamata dalla moglie ma è stata accolta dal cugino di Tony, secondo quanto riportato su Sentinel & Enterprise. Il familiare ha detto agli agenti che la donna lo aveva chiamato quando ha visto il marito e la moglie che avevano un rapporto in casa, precisamente in soggiorno, sul divano.

Sia Tony che Cheryl avrebbero ammesso separatamente alla polizia di avere avuto un rapporto consensuale. Quando un agente ha chiesto ai due perché era successo, Tony avrebbe detto: «Non lo so. È appena successo». Il 43enne ha poi chiesto di volere una cura.

Madre e figlio sono stati così accusati di incesto, un crimine che comporta una pena massima di 20 anni di carcere. Sono comparsi in tribunale giovedì scorso, 27 agosto, e si sono dichiarati non colpevoli. Sono stati accusati e rilasciati ma il giudice ha ordinato alla coppia di stare lontani l’uno dall’altra. La prossima udienza è stata fissata per il 27 ottobre.

LEGGI ANCHE: Ornella Muti su Adriano Celentano: “L’unica infedeltà della mia vita”