Monica Bellucci ha detto no al Festival di Sanremo

L’attrice e modella italiana non sarà al teatro Ariston.

Monica Bellucci

Doveva essere il Festival dei Festival di Sanremo. Sta diventando il Festival dei ‘No, grazie’. Brutte, anzi, bruttissime notizie in arrivo per Amadeus. Perché dopo il rapper Salmo – la cui perdita si poteva oggettivamente reggere – adesso è arrivata la notizia peggiore possibile.

Monica Bellucci ha deciso di dire dice no al festival di Sanremo. Attraverso il suo ufficio stampa l’attrice ha dichiarato: «Il signor Amadeus ed io ci siamo incontrati mesi fa ipotizzando un progetto insieme. Purtroppo per cause maggiori non siamo riusciti nel nostro fine. Auguro un bel Festival a lui e al suo team e spero in un’altra possibilità nel futuro».

Ed è proprio così. Alla fine dello scorso anno, appena ha saputo di essere il presentatore, Amadeus – a spese dei contribuenti Rai, è giusto sottolinearlo – ha preso l’aereo ed è scappato a Parigi a corteggiare la ex signora Cassel. Inizialmente l’obiettivo era farla presentatrice al suo fianco, conquistando così uno spazio di grande visibilità. Poi di averla per una sera con tante altre donne. Poi semplice ospite. Ma le speranze sono crollate giorno dopo giorno.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, il durissimo attacco di Michelle Hunziker.

Secondo quanto si apprende il forfait della Bellucci non sarebbe da collegare alle polemiche sul festival di questi giorni né a incomprensioni sul suo cachet.

La presenza della diva era prevista per la seconda serata del Festival – quella in programma mercoledì 5 febbraio – nella quale saranno protagoniste Laura Chimenti ed Emma D’Aquino ma a questo punto Amadeus e il suo staff dovranno correre ai ripari.

Non è la prima volta che Monica Bellucci dice no al Festival di Sanremo. Già nel 2016 Carlo Conti aveva provata a inserirla nel cast, con l’idea di portare lei e Vanessa Incontrada al Festival. Anche quella volta Monica disse no.

Nonostante tutto, è difficile pensare che le polemiche di questi giorni legati alle accuse di sessismo di Amadeus non abbiano fatto cambiare l’idea alla Bellucci. Dobbiamo ricordare che l’attrice è una delle poche italiane ad avere un respiro e una conoscenza da parte del pubblico internazionale. E in un mondo dello spettacolo, soprattutto americano, dove è ancora forte il fenomeno del ‘metoo’, ovvero delle donne che lottano contro i soprusi da parte degli uomini, la presenza della Bellucci avrebbe scatenato grandi polemiche tra la Francia e gli Stati Uniti, dove lei spesso lavora. Adesso, Amadeus dovrà trovare una sostituta. Prima che altri dicano anche loro ‘No, grazie’.

LEGGI ANCHE: Apple assume in Italia, come candidarsi.