Moreno Morello di Striscia La Notizia aggredito da un finto diplomatico

Non c’è pace per gli inviati di ‘Striscia la Notizia’. Dopo le aggressioni a Vittorio Brumotti che aveva ‘infastidito’ i pusher di diverse città italiane, ieri è toccato ad un altro dei volti storici del tg satirico di Mediaset: Moreno Morello.

L’inviato ieri pomeriggio, intorno alle 14.40, era a Roma sulle tracce di un finto diplomatico di origini africane. Appena intercettato nei pressi della stazione Termini, Morello si è messo all’inseguimento del truffatore che ha deciso di reagire in malo modo al tentativo di intervista da parte dell’inviato padovano.

Come documenta lo stesso Morello con un video sul sito di ‘Striscia la Notizia’, l’aggressione è avvenuta all’interno di un ascensore. Qui sono volati schiaffi, pugni, graffi e spintoni. Il truffatore non ha risparmiato neppure il cameraman.

Morello ha tentato di difendersi, ma alla fine della bagarre si è ritrovato con una telecamerina rotta e diverse escoriazioni in volto. L’aggressore, invece, all’apertura delle porte dell’ascensore si è letteralmente dileguato.

Se rimani chiuso in ascensore con un truffatore – ha raccontato nel video – più che una corsa può finire in un incontro di boxe: ho ricevuto schiaffoni, cazzotti, graffi al volto e hanno spaccato una telecamera. Cercava di impossessarsi della nostra attrezzatura”.

Questa volta è finita così” ha dichiarato in chiusura facendo intendere che ci sarà sicuramente un seguito nella storia di questo finto diplomatico.

Nel frattempo stanno indagando sia Carabinieri che Polizia della Capitale.

QUI IL VIDEO