Morgan cacciato di casa: “Chiedo aiuto ad Asia e a Jessica”

A causa del pignoramento e della vendita all’asta della sua casa, il prossimo 5 giugno il cantante sarà costretto ad abbandonare la propria abitazione.

Brutte notizie per Morgan. L’artista il prossimo 5 giugno dovrà lasciare la propria casa che è stata venduta all’asta.

Trovo pazzesco – ha dichiarato a caldo al quotidiano ‘Libero’ – non avere la possibilità di poter rimediare. Vengo trattato alla stregua di un assassino a cui viene tolta la libertà per sempre. Vorrei chiedere scusa alle persone a cui ho fatto del male. Ma vorrei chiedere un’ultima possibilità per poter recuperare la mia casa. Non la lascerò facilmente, anche se il 5 dovrebbero arrivare i Carabinieri. Questa casa è la mia storia, non posso immaginare che sia stata svenduta in un’asta giudiziaria”.

L’abitazione dell’artista – lo ricordiamo – è stata pignorata e messa all’asta. Tutta colpa degli alimenti che non passa alle madri delle sue due figlie: Asia Argento (da cui ha avuto Anna Lou nata nel 2001) e Jessica Mazzoli (che gli ha dato nel 2012 Lara). Anche se in realtà, come si legge sui documenti del Tribunale che l’artista circa un mese fa aveva mostrato all’inviato di ‘Striscia la notizia’ Valerio Staffelli, la procedura di espropriazione immobiliare è stata promossa dalla sola Argento.

Lo sfratto è una cosa giusta legalmente – ha aggiunto l’artista – ma profondamente è sbagliata. La mia casa è stata svenduta all’asta. Sembra che nessuno riconosca l’artisticità di questo luogo. Questa casa è l’unica che ho e me la sono pagata con i risparmi ricavati dalle serate come pianista e cantante che ho iniziato a fare regolarmente due o tre giorni alla settimana a sedici anni, mentre andavo al liceo. Ho iniziato a fare il musicista nei locali notturni, ed ero talmente costante e stacanovista che ho potuto estinguere il mutuo di mia madre e, risparmiando, ho potuto acquistarmi questa casa. Questa casa ha la mia anima”.

Il cantante, inoltre, non riesce ad affittare una nuova abitazione. “Appena sentono che è per me – ha spiegato – non proseguono nemmeno nella trattativa, il pignoramento e lo sgombero mi rendono economicamente inaffidabile”.

E allora non gli resta che chiedere aiuto per non essere sbattuto fuori dalla propria casa: “Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto. Vorrei chiedere a chi l’ha comprata per pochi soldi di rivendermela e lasciarmi dentro. Si stanno muovendo amici per una “cordata” che cerchi di farmi avere i soldi per ricomprarla”.

Morgan, infine, ha anche anticipato di essere disposto a dormire sul marciapiede davanti a casa sua “come un cane che non vuole abbandonare la propria dimora” se il 5 giungo sarà costretto ad andare via.

Nella mia casa – ha confessato – c’è tutta la mia vita, umana e professionale, strumenti, opere, emozioni: io non la lascerò mai”.

Chissà se Asia e Jessica si faranno sentire.

Leggi anche: Toto Cutugno shock: “Sono vivo grazie ad Al Bano”.