Morte Giuseppe Uva, assolti carabinieri e agenti

La Corte d’Assise d’Appello di Milano ha assolto i due carabinieri e i sei poliziotti imputati per la morte di Giuseppe Uva, avvenuta il 14 giugno 2008 a Varese, dopo il suo arresto.

I giudici hanno confermato il verdetto di primo grado.

Dieci anni che infangano il nome dello zio” è stato quanto urlato in aula dalla nipote di Giuseppe Uva, Angela, subito dopo la lettura del dispositivo.

Dopo il verdetto, nell’aula della Corte d’Assise d’Appello di Milano ci sono stati momenti di forte tensione.

Per gli imputati erano state chieste pene fino a 13 anni, mentre i reati contestati erano Omicidio preterintenzionale, abbandono di incapace, abuso di autorità su arrestato, arresto illegale.

[button-blue url=”http://www.varesenews.it/2016/04/tutto-quel-che-ce-da-sapere-su-giuseppe-uva/509212/” target=”_blank” position=”center”]Tutto quello che c’è da sapere su Giuseppe Uva[/button-blue]