Morte Luke Perry, le parole commosse di Shannen Doerty (Brenda di Beverly Hills 90210)

dylan-luke perry

Luke Perry, star di Riverdale e Beverly Hills 90210, si è spento ieri, lunedì 4 marzo. L’attore è stato colpito da un ictus il 27 febbraio scorso ed è morto in ospedale, circondato dalla sua famiglia. Aveva solo 52 anni.

I suoi amici, i co-protagonisti e gli altri che lo hanno conosciuto personalmente hanno condiviso i propri ricordi sui social media.

Come nel caso di Shannen Doherty, l’attrice che ha interpretato il personaggio di Brenda in Beverly Hills 90210, l’amore di Dylan.

L’attrice, 47 anni, intervistata da People, scioccata per la scomparsa improvvisa e inaspettata di Luke Perry, ha affermato: “Sono sconvolta, affranta, devastata dalla perdita del mio amico. Ho così tanti ricordi con Luke che mi fanno sorridere e che resteranno impressi per sempre nel mio cuore e nella mia mente“.

Brenda e Dylan

Shannen e Luke parlavano di rado dopo che si concluse la serie TV cult degli anni 90 ma l’attore raggiunse subito la collega dopo che rese pubblica la diagnosi di cancro al seno, dandole un supporto emotivo importante.

Shannen ha raccontato che Luke non era solo un bravo attore ma anche un padre straordinario che amava alla follia i suoi due figli: “Luke ha amato la sua famiglia – ha detto ‘Brenda’ – mi parlava dei suoi figli e di quanto fosse orgoglioso di loro, mi ha mostrato spesso i video con loro, li considerava il suo più grande successo“.

Luke Perry, infatti, ha avuto due figli: Jack di 21 anni e Sophie di 18, con la sua ex moglie Rachel Sharp.

I due erano al fianco del padre quando si è spento al St. Joseph’s Hospital di Burbank. C’erano anche Rachel e la fidanzata dell’attore, Wendy Madison Bauer.