Fulmine mentre passeggia in bici, morto noto imprenditore

Ucciso anche l’amico che era con lui.

Alberto Balocco

Dramma in montagna.

L’imprenditore Alberto Balocco, 56 anni appena compiuti, amministratore delegato dell’omonima industria dolciaria di Fossano (Cuneo) è morto.

Balocco, che si trovava in vacanza, in compagnia di un amico – il 55enne Davide Vigo, originario di Torino e residente in Lussemburgo – stava compiendo una passeggiata in mountain bike nella zona dell’Assietta, nel comune di Pragelato.

I due sono stati colpiti da un fulmine e hanno perso entrambi la vita. Come spiegano i tecnici del Soccorso Alpino, la chiamata di emergenza è arrivata nel primo pomeriggio da un passante che ha visto i due ciclisti a terra, esanimi.

La Balocco dà lavoro a circa 500 persone a Fossano e l’azienda dolciaria è nota per la produzione di panettoni, ma anche di biscotti e altri prodotti da forno.

Albertro Balocco era sposato ed era padre di tre figli. Meno di due mesi fa, a inizio luglio, era morto il papà Aldo.

Alberto Balocco guidava l’azienda – 200 milioni di fatturato nel 2022 – con la sorella Alessandra.

Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte: “Siamo sconvolti da questa tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo. Ci stringiamo in un fortissimo abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari”.

Laureato nell’89 in Economia e Commercio all’Università di Torino, Alberto Balocco aveva conseguito il master in organizzazione aziendale alla Bocconi di Milano, nel 1990 aveva fatto fa il suo ingresso nell’azienda di famiglia come assistente alla direzione commerciale.

Fra il 1994 e il 1998 è stato vicepresidente del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Cuneo; dal 1997 al 2015 consigliere di amministrazione della Cassa di risparmio di Fossano, dal 2010 al 2016 presidente della Consulta per la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città di Fossano. Dal 2011 è stato membro del consiglio direttivo di Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane).

LEGGI ANCHE: Postina attaccata da 5 cani, non ce l’ha fatta.