Morto Filippo Mondelli, ex campione del mondo di canottaggio, aveva 26 anni

Combatteva contro un osteosarcoma

È morto Filippo Mondelli, campione del mondo di canottaggio nel 2018 nel quattro di coppia. Nato il 18 giugno 2004 a Como, Mondelli combatteva dallo scorso anno contro un osteosarcoma. Nelle scorse settimane era stato eletto in quota atleti nel Consiglio nazionale del Coni.

«Con silenzio e rispetto tutta l’Italia del canottaggio, insieme al Presidente del Coni, al Presidente della Federazione, al Consiglio federale, allo Staff Tecnico, a tutti i compagni di nazionale, formula le più sentite condoglianze per la scomparsa del caro Filippo. Rimarrai sempre nei nostri cuori», si legge sul sito della federazione.

Il canottiere originario di Como il 15 settembre del 2018 si era laureato campione del mondo nel quattro di coppia di canottaggio a Plovdiv. Sull’imbarcazione italiana quel giorno c’erano anche Panizza, Rambaldi e Gentili.

«Addio Filippo, oggi lo sport azzurro piange e ricorda il tuo sorriso pieno di vita. Grazie per aver onorato il nostro Paese ed aver portato il tricolore sul tetto del Mondo. Sono vicina alla famiglia, alle Fiamme Gialle ed al mondo del canottaggio italiano». Lo ha scritto su Twitter la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali.

LEGGI ANCHE: Rapina nel Cuneese, gioielliere indagato per omicidio colposo.