È morto il giornalista Sandro Provvisionato

Lutto nel mondo del giornalismo italiano. A Roma all’età di 66 anni è morto Sandro Provvisionato. A dare l’annuncio è stata la moglie Laura Lisci.

Nato a Milano, iniziò a lavorare nel mondo del giornalismo a Roma diventando direttore di “Radio città futura”, l’emittente della nuova sinistra romana.

Ha lavorato per 12 anni all’ANSA seguendo soprattutto gli avvenimenti legati al terrorismo, è stato inviato speciale e vice-capo della redazione romana de “L’Europeo” e capo della cronaca del TG5 per il quale è stato conduttore dell’edizione della notte e inviato di guerra.

È stato il coautore con Toni Capuozzo di “Terra!”, il settimanale di inchiesta di Mediaset. Il suo interesse per mafia e terrorismo lo ha portato a fondare il sito misteriditalia.it e a scrivere numerosi libri.

Così lo ricorda l’Ansa: “In tanti anni di attività giornalistica una caratteristica che tutti gli hanno sempre riconosciuto è stata quella di essere una penna libera”.