Morto a Roma l’attore Roberto Brunetti, noto come Er Patata

Aveva 55 anni

È stato ritrovato morto, nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Portapia, l’attore Roberto Brunetti conosciuto come ‘Er patata‘. Aveva 55 anni.

Nella tarda serata di ieri, venerdì 3 giugno, la polizia del commissariato San Lorenzo, insieme con i vigili del fuoco, sono intervenuti presso l’abitazione di Brunetti che è stato ritrovato riverso sul letto coperto da un lenzuolo. La casa era in ordine e il corpo non presenta segni di violenza. L’allarme è stato lanciato dalla fidanzata.

Gli agenti hanno ritrovato cocaina e due panetti di hashish nella casa dell’attore. Sarà l’autopsia disposta dalla procura di Roma a stabilire se il deesso sia avvenuto per assunzione di stupefacenti.

Brunetti era diventato famoso con le commedie degli anni 90 sin dall’esordio nel 1997 con Fuochi d’artificio di Leonardo Pieraccioni. Tra i suoi vari film “Paparazzi”, “Commedia sexy”, “Il ritorno del Monnezza”.

Ha avuto parti anche in serie tv come “Distretto di Polizia” e “Un Ciclone in famiglia”.

Nel 2005, con un ruolo drammatico in Romanzo Criminale di Michele Placido in cui interpretava Aldo Buffoni, che arriva il film più importante della sua carriera che era ferma ormai da circa 10 anni.

Per 16 anni legato all’attrice Monica Scattini, Brunetti aveva anche aperto una pescheria, poi fallita. Nel 2019 aveva fatto un appello per tornare a lavorare sui set. Nel suo passato recente era entrata la tossicodipendenza. Nel 2017 era stato arrestato per detenzione di stupefacenti.

LEGGI ANCHE: È morta Liliana De Curtis, la figlia di Totò.