Morto sul pullman mentre stava andando al mare

Tragedia a Pisa.

Un uomo di 88 anni è morto sul pullman mentre stava andando al mare.

Come si apprende da LaNazione.it, è accaduto giovedì mattina, 26 luglio.

L’autista del bus, Alessandro Taccini, ha raccontato di avere sentito “un gran vocio e ho guardato nello specchio per vedere cosa stesse accadendo e ho capito subito che qualcuno era caduto. Mi è sembrata una cosa strana visto che nel tratto di strada che stavamo percorrendo non ci sono curve o buche, quindi mi sono subito fermato. Due ragazzi , credo studenti in Medicina, hanno provato a fargli il massaggio cardiaco ma non c’è stato niente da fare“.

La vittima è Emilio Trucco, nato nel 1930 a Savona ma residente a Pisa.

Sul pullman c’era anche la moglie: “Abbiamo aspettato il bus per diversi minuti sotto al sole, alla fermata di San Piero, faceva molto caldo. Mio marito è salito sul mezzo e, non trovando posti a sedere, ci siamo messi in piedi. Dopo un paio di chilometri l’ho visto aggrapparsi a un maniglione e poi cadere a terra. Non ha mai avuto niente in vita sua“.