Moto contro auto sulla Statale, morti un uomo e una donna

L’incidente è avvenuto vicino Sciacca (Agrigento)

Sofia Giummo e Angelo Graceffa.

Due morti – un uomo e una donna – e due feriti è il bilancio di un grave incidente avvenuto sulla Strada Statale 115, all’altezza di Sciacca (Agrigento), in Sicilia, in contrada Scunchipane.

A scontrarsi sono state un’autovettura e una moto. I feriti sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco.

La donna, Sofia Giummo, 34 anni, è morta all’ospedale di Sciacca, dov’era stata trasferita d’urgenza.

La vittima viaggiava insieme al compagno Angelo Graceffa, 39 anni, anche lui deceduto, a bordo di una moto di grossa cilindrata – una Kawasaki – che si è scontrata con un’auto che viaggiava nel senso opposto di marcia. I due sono stati sbalzati dal sedile, precipitando sul selciato.

La trentaquattrenne, madre di due bambini, era giunta nell’area di emergenza del “Giovanni Paolo II” in condizioni disperate. I sanitari avevano già disposto l’arrivo di un altro elicottero per un secondo trasferimento a Palermo. Ma non ce l’ha fatta. Gli occupanti dell’auto coinvolta nell’incidente sono rimasti feriti in maniera liev ma sono in stato di shock.

Nella notte, invece, è morto alla Rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo dove era stato trasferito in elisoccorso, l’ortopedico Angelo Graceffa, di Aragona, in servizio all’ospedale di Enna.

Angelo Graceffa, in condizioni disperate, era intubato, con un braccio amputato, fratture multiple anche facciali ed era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ma durante la notte il suo cuore ha smesso di battere.

LEGGI ANCHE: Auto finisce nel fiume, morte madre e figlia.