Muore di cancro e invia al marito una lettera per ogni compleanno

Quando si dice l’amore eterno. È quello che lega Chris e Kate, giovane coppia del Regno Unito, che neppure la morte è riuscita a separare. Merito delle lettere che lei continua a far recapitare ogni anno al marito in occasione del suo compleanno.

Nel 2011, durante una vacanza in California, Kate ha scoperto di avere una rara forma di cancro. Lei era medico e sapeva bene che quella malattia quasi sicuramente l’avrebbe portata via ai suoi cari. E così, durante i cinque anni successivi, tra una operazione e un ciclo di cure, ha pianificato tutto quello che sarebbe accaduto dopo la sua morte.

A partire dal funerale fino ai successivi 27 compleanni dell’amato Chris. E dopo la sua morte avvenuta nel 2016 a soli 34 anni, il marito ha iniziato a ricevere i bigliettini d’auguri della moglie. Un modo per fargli sentire che lei gli era comunque rimasta accanto.
Riceverli – ha dichiarato Chris al ‘Daily Mail’ – ha reso la sua scomparsa un pochino più facile da affrontare. Le ha scritte nei due anni prima della sua morte“.

L’11 aprile scorso, l’uomo ha compiuto 40 anni e per l’occasione ha voluto condividere su twitter il messaggio della moglie postando la foto del biglietto su cui c’era scritto: “Al mio caro Humpty Dumpty per i tuoi ormai 40. Hai già perso tutti i capelli?!? Ti amo e lo farò per sempre“.
E lui ha conguettato: “Un biglietto di compleanno così emozionante da aprire…dalla mia bellissima moglie Kate Granger. Lei è sempre con me, mi manca tantissimo. Spero che tu sia fiera di me lassù nel cielo“.

Ma non è tutto. Kate, prima di morire ha anche lanciato la campagna #hellomynameis per spingere i medici ad instaurare un rapporto più umano con i pazienti partendo dal saluto e dalle presentazioni che quasi mai vengono fatte tra dottori e pazienti.

L’iniziativa ha avuto così tanto successo che hanno deciso di sostenerla anche artisti del calibro di Kylie Minogue.