Naike Rivelli contro Mediaset: “Meglio morire poveri che arricchiti nel trash”

Il duro attacco della figlia di Ornella Muti al Grande Fratello VIP.

Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti, ha messo le mani avanti e ha detto no alla possibilità che possa far parte del cast della prossima edizione del Grande Fratello VIP.

La Rivelli, su Instagram, ha condiviso un video (dove non pronuncia parola ma fuma un sigaro) con questa didascalia: “Mediaset Grazie ma non Grazie. Come tutti gli anni… super fiera di dire no al Grande Bordello VIP! Quest’anno conduce Signorini! Si salvi chi può“. E ancora: “Meglio morire poveri sotto un ponte che arricchiti nel trash Mediaset“.

Naike Rivelli

La figlia di Ornella Muti, quindi, ha ammesso di essere stata contatta per partecipare al reality tv ma la sua risposta è stata più che polemica e soprattutto pubblica.

Ricordiamo, comunque, che Naike, 44 anni, ha già partecipato a due reality: Il Ristorante e Pechino Express.

A dare la notizia della conduzione di Alfonso Signorini, direttore di Chi, è stato Dagospia. Dalle sue colonne il giornalista Alberto Dandolo ha, infatti, annunciato un cambio di guardia alla conduzione.

Dunque, non ci sarà più Ilary Blasi che ha presentato il reality fin dalla sua prima stagione nel 2016.

Che ne pensate della reazione della figlia di Ornella Muti? Lasciate un commento!

Leggi anche: Ambra Lombardo, io perseguitata da uno stalker.