Naomi Campbell shock: “Io cacciata perché nera”

La top model ha raccontato il vergognoso episodio di razzismo di cui è stata vittima di recente in Francia.

Naomi Campbell vittima di un episodio di razzismo. Sembra impossibile, eppure è accaduto. A raccontarlo è stata la diretta interessata in una intervista rilasciata a ‘Paris Match’.

Il “rivoltante episodio”, come la Campbell lo ha definito, è accaduto in occasione del Festival del cinema di Cannes. La location, un non meglio precisato hotel del Sud della Francia. Ecco cosa ha narrato la top model.

Ero di recente in una cittadina del sud della Francia, durante il festival di Cannes, dove io e una mia amica eravamo state invitate a un evento in un hotel che non voglio nominare. Non ci hanno fatto entrare a causa del colore della nostra pelle. Questo tipo alla porta ha detto che il locale era pieno, ma lasciava entrare altre persone”.

Un fatto davvero grave, e non perché si tratti di un vip. La vicenda sarebbe stata da condannare in qualunque caso. Ma la Venere Nera non ha voluto terminare l’intervista lasciando l’amaro in bocca al giornalista e ai lettori, e così ha lanciato un messaggio positivo rivolto alle nuove generazioni.

Non lasciate mai – ha detto – che nessuno sottostimi il vostro valore. Dovete essere sempre forti e coraggiose in questo lavoro e circondarvi dei vostri famigliari e un buon agente. Vorrei poter dire che ci sono stati dei progressi fatti dal mondo della moda nell’accettazione della diversità. Ho sempre cercato di essere ottimista a questo proposito”.

Leggi anche: 66 Paesi in cui l’omosessualità è punita con il carcere o la morte.