Nata senza braccia e ginocchia, i medici: “Non avrai una vita normale”. Si sbagliavano…

Esistono vari motivi per cui una persona può nascere senza gli arti: anomalie genetiche, farmaci specifici, esposizione al fumo, ecc. Si tratta di una disabilità grave, è evidente. Ma ciò non significa che chi nasce senza né braccia né gambe non possa avere una vita normale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

We made it‼️‼️‼️?-The Shorters-

Un post condiviso da @ queenjae__world in data:

Quest’ultimo è il caso di Jlissa Austin, statunitense, nata senza braccia, ginocchia e con solo sette dita dei piedi ma è ugualmente riuscita a diventare una donna felice, dimostrando che le persone con una disabilità possono avere una vita uguale a tutte le altre.

Jlissa – qui il suo profilo Instagram – ha trovato l’uomo dei suoi sogni e gestisce anche i suoi affari. Insieme al suo partner, la donna sta pianificando il matrimonio dei sogni per l’estate prossima.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I don’t need friends I got a whole man ✌??

Un post condiviso da @ queenjae__world in data:

Jlissa ancora non sa quale sia stata la causa dell’anomalia dei suoi arti ma ciò non le ha mai impedito di ottenere risultati, anche grandi, nella vita. Lei è davvero un esempio da seguire!

La sua storia è diventata subito popolare. Ha sorpreso il mondo intero, dimostrando che anche le persone senza arti possono vivere una vita piena e felice. Le persone continuano a lasciare commenti su Instagram, scrivendo che amano l’ottimismo di Jlissa e la sua forza di volontà.

Insomma, nonostante essere nata senza gli arti, Jlissa sta avendo nel pieno delle sue possibilità ed è straordinario. I medici le avevano detto che non avrebbe avuto una vita normale. Beh, si sbagliavano…