Cronaca Social
dolci alla pasta di mandorla

Natale sta arrivando, ecco dei dolci deliziosi alla pasta di mandorle

Iniziamo esprimendo le doverose scuse ai siciliani e alla splendida terra della Sicilia, dato che spesso i dolci alla mandorla realizzati altrove non possono competere con l’autentica meraviglia siciliana. I dolci in questione nella ricetta sono fatti in modo semplice e veloce, sono gustosi e autentici. Nella ricetta che stiamo per condividere non ci sono passaggi elaborati e le quantità sono approssimative, non seguono la ricetta originale.

Inoltre, per non lasciare nulla al caso, proponiamo un dessert sperimentale per emulare i rinomati dolci senesi, sperando che i toscani non lo prendano male. Per questa ricetta ci occorrono questi ingredienti:

  • 230 grammi di farina di mandorle
  • 125 grammi di zucchero a velo
  • albumi (ho usato uova grandi)
  • qualche goccia di essenza alle mandorle amare
  • qualche goccia di colorante alimentare rosso
  • zucchero a velo per arrotolarci dentro i dolcetti
  • ciliegie candite per guarnire
  • mandorle per guarnire

Andiamo alla preparazione. In una ciotola grande mescoliamo accuratamente lo zucchero a velo e la farina di mandorle, successivamente aggiungiamo le chiare d’uovo e alcune gocce di aroma di mandorle amare. Impastiamo tutto accuratamente per alcuni minuti.

Appena si forma una palla di impasto, prendiamo un pezzo e aggiungiamo alcune gocce di colorante alimentare rosso, incorporando bene il colore e continuando con la preparazione. Ora prendiamo piccole porzioni di impasto e le modelliamo a forma di palline, che successivamente rotoliamo nello zucchero a velo.

Disponiamo le palline su una teglia rivestita con carta da forno. Prima di aggiungere le ciliegie candite e le mandorle, esercitiamo una leggera pressione al centro di ogni pallina. Per la variante dei ricciarelli, diamo all’impasto una forma a goccia e arrotoliamolo nello zucchero a velo.

Inforniamo a 160 gradi in modalità ventilata o a 170 gradi in modalità statica per 15-16 minuti. Spegniamo il forno e lasciamo che i dolcetti si raffreddino completamente prima di rimuoverli dalla teglia. Disponiamoli su un piatto da portata e servo queste piccole prelibatezze!