Naya Rivera, la forza di una madre e una fine tragica

Ritrovato il corpo dell’attrice che, prima di morire, è riuscita a mettere in salvo il piccolo Josey

Naya Rivera
Naya Rivera, dal suo profilo Instagram

Perdere la vita dopo aver messo in salvo il figlio. Potrebbe sembrare il finale amaro di un film, invece questo è il modo in cui è morta Naya Rivera, scomparsa dopo essere riuscita a mettere in salvo il piccolo Josey di 4 anni. A confermare la notizia, dopo il ritrovamento del cadavere dell’attrice, è stato lo sceriffo della contea di Ventura, Bill Ayub.

Sentita anche la testimonianza di Josey, lo sceriffo è riuscito a ricostruire il modo in cui è morta Naya Rivera e in conferenza stampa ha fatto il punto su quanto è successo: «Naya ha avuto la forza per riportare il figlio sulla barca, ma non per riuscire a salvare se stessa. Josey ha spiegato di essere riuscito a salire sulla barca grazie all’aiuto della madre. Poi, però, si è voltato indietro e l’ha vista scomparire sott’acqua».

Ma come si sono svolti i fatti? Lo scorso 8 luglio, Naya Rivera e il figlio noleggiano una barca sul pontile del lago Piru ed escono per una nuotata. Poi la tragedia: Josey viene ritrovato addormentato a bordo dell’imbarcazione, da solo. Di Naya Rivera nessuna notizia. È l’inizio della ricerca del corpo.

View this post on Instagram

just the two of us

A post shared by Naya Rivera (@nayarivera) on

Il cadavere dell’attrice è stato ritrovato il 13 luglio, dopo sei giorni di lavoro ininterrotto da parte delle autorità competenti. Galleggiava nella zona nord-est del lago dove l’acqua è profonda fino a 15 metri. Anche i familiari hanno assistito da vicino alle ricerche, mentre il piccolo Josey, è stato affidato al padre Ryan Dorsey.

Anche il cast di Glee ha condiviso il dolore dei familiari, affranti per quanto accaduto durante una giornata che doveva essere di gioia e tranquillità. C’è chi ha raggiunto il luogo in cui è morta Naya Rivera, chi invece ha ricordato l’attrice sui social. A piangere l’attrice anche i fan, per una fine che ancora risulta difficile da spiegare.