TerzoWEB.com

Neonato abbandonato al cimitero: buone notizie dall’ospedale di Rovigo

Il piccolo è stato chiamato Giorgio ed è fuori pericolo.

neonato

Stamattina, intorno alle 9, un bambino appena nato è stato trovato all’interno di un borsone sportivo nel parcheggio di fronte al cimitero di Rosolino, comune della provincia di Rovigo, in Veneto.

A scoprire il contenuto del borsone sono stati dei frequentatori del camposanto, sentendo il pianto disperato del bambino.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Adria e i soccorritori del Suom 118.

Il bambino, un maschietto dalla carnagione chiara, è adesso ricoverato in ospedale. Sembra che sia stato abbandonato due ore dopo la nascita, avendo ancora il cordone ombelicale attaccato e la placenta. Probabile, inoltre, che il parto sia avvenuto nei paraggi del luogo in cui è stato lasciato.

Il piccolo è stato chiamato Giorgio dalla prima infermiera che l’ha soccorso ed è giunto in ospedale in ipotermia, dove è stato sistemato in una culla termica per ripristinare la normale temperatura corporea.

Giorgio, arrivato in gravi condizioni all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo, sta bene: ha risposto agli stimoli ed è stato dichiarato fuori pericolo. Inoltre, come si apprende da Fanpage.it,ha letteralmente divorato la prima poppata“.

Al lavoro i Carabinieri per trovare chi ha abbandonato il bambino e perché.

Il piccolo pesa quasi tre chilogrammi ed è lungo 47 centimetri.

Leggi anche: Bimbo di 5 anni dimenticato in uno scuolabus per tre ore.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: