Neve, gelo e vento in Italia: allerta rossa in Liguria

Lunedì di gelo e neve in Pianura dalla Valle d’Aosta al Triveneto.

Allerta rossa in Liguria, da Portofino a Sarzana, per il pericolo di piogge alluvionali, vento e mareggiate.

In provincia di La Spezia chiuse scuole, musei, parchi pubblici e impianti sportivi.

Allerta anche in Toscana, dove lo scuole sono state chiuse in vari comuni, così come in Campania.

Piogge e temporali anche al centro e venti molto forti al Sud, dove le temperature potrebbero toccare i 20° gradi per via dello scirocco.

GLI EFFETTI DEL MALTEMPO

Il gelo su binari e linea elettrica ha bloccato un treno tra Milano e Nizza sui Giovi. A bordo circa 400 persone.

Il blocco è avvenuto presso la stazione di Piano Orizzontale dei Giovi (Serra Riccò, Genova).

Trenitalia ha allertato la Protezione Civile per rifocillare i passeggeri.

Nella tarda serata di ieri un locomotore ha agganciato il treno e lo ha trainato sino a Genova.

Tre le carrozze senza riscaldamento, per cui i viaggiatori sono stati radunati nelle altre quattro dove, invece, l’impianto funzionava regolarmente.

Due alberi, poi, per il peso della neve e il forte vento, sono caduti su due auto in transito, a Genova e in provincia di Prato.

Ferita una donna che viaggiava su un’auto colpita da un albero sulla strada regionale 325.

Problemi, infine, nei collegamenti con Pantelleria: ieri sera non è partita da Trapani la nave della Siremar.

LE PREVISIONI DAL 10 AL 13 DICEMBRE