Niccolò Zanardi, il post sul padre Alex: “Forza papà, ti aspetto”

Tanti i messaggi di speranza e incoraggiamento, ma nessuno è commovente come quello di un figlio.

Niccolò e Alex Zanardi
Niccolò e Alex Zanardi

L’ex pilota, ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Siena dopo l’incidente stradale in handbike, ha ricevuto l’affetto dei fan, di tutto il mondo sportivo e non solo. Quello che più di tutti fa commuovere però è l’amore di un figlio nei confronti di un padre. Niccolò Zanardi su Instagram ha scritto: «Questa mano non la lascio», a corredo di un’immagine che ritrae due mani strette.

Innumerevoli i commenti di speranza: «Forza campione», «Tutta l’Italia è con lui» sono solo alcuni. Ecco l’amore incondizionato di un figlio nei confronti del padre, un padre che ha sempre dimostrato una grande determinazione e una forza d’animo invidiabile. La speranza di tutto il Paese è che possa ricominciare daccapo una nuova vita, più forte che mai.

LEGGI ANCHE: Incidente per Alex Zanardi, è in gravi condizioni

«Forza papà, ti aspetto, torna presto»: è il pensiero che Niccolò Zanardi, figlio di Alex, ha dedicato al padre, ricoverato da venerdì in terapia intensiva all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, dopo l’incidente stradale in handbike del 19 giugno scorso.

Il quadro clinico dell’ex pilota, secondo quanto fatto sapere dai medici nell’ultimo bollettino, è «rimasto invariato nella sua gravità». Speriamo che tutti i messaggi ricevuti gli arrivino e possano essere una molla in più per risollevarsi ancora una volta.

View this post on Instagram

Forza papà, ti aspetto, torna presto ❤❤

A post shared by Niccolò Zanardi (@niccolo_zanardi) on

LEGGI ANCHE: Alex Zanardi, cosa hanno svelato le immagini dei video prima dell’incidente

Il figlio di Alex posta anche una fotografia che ritrae il campione in t-shirt blu e il suo solito sorriso contagioso. Nel profilo Instagram anche una foto pubblicata nel 2015. A corredo il commento: «Mio padre, Alex Zanardi, tutti dicono che è un esempio di vita da sportivo. Per me è un esempio di vita come padre».

L’immagine che più di tutte fa stringere il cuore e allo stesso tempo lo riempie di speranza è quella della mano di un figlio che stringe quella di un padre su un letto d’ospedale che lotta per rimanere in vita. «Questa mano non la lascio. Dai papà, anche oggi un piccolo passo avanti», e speriamo ne possa fare tanti altri ancora. Tutta l’Italia vuole vedere di nuovo il suo sorriso disarmante.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Ricciardi: “Tornerà in autunno”