Nina Moric, il chirurgo estetico dei VIP solleva dubbi sui lividi

A sollevarli ci ha pensato anche il chirurgo estetico dei VIP Giacomo Urtis, ribadendo la tesi della liposuzione.

Al caso Favoloso, ormai al centro dell’attenzione mediatica da più di un mese, si è aggiunto un nuovo tassello. A “disegnarlo” ci ha pensato il Dottor Giacomo Urtis, chirurgo estetico dei VIP e grande amico di Fabrizio Corona ai tempi in cui l’ex re dei paparazzi gestiva la più grande agenzia di fotografi d’Italia.

Il parere dell’esperto

Giacomo Urtis, chirurgo estetico titolare di diverse cliniche e di altrettanti studi (uno di questi si trova nella strada milanese della movida, ossia Corso Como), ha sbugiardato la modella croata, puntando il vito sui suoi lividi. In una Story di Instagram pubblicata tramite il suo profilo Instragram @giacomourtis, ha specificato che, a suo dire, le foto dei lividi mostrate dalla ex di Corona altro non sono che i postumi di una liposuzione.

L’esperto ha ripreso la foto aggiungendo, come si può vedere qui sotto, una precisazione. Ha infatti indicato una zona della pelle della Moric dove, a suo dire, sarebbe evidente il buco della cannula (la liposuzione è un intervento che viene effettuato aspirando le cellule adipose proprio tramite cannule millimetriche che vengono introdotte attraverso piccole incisioni effettuate in corrispondenza delle pieghe cutanee).

LEGGI ANCHE: Luigi Mario Favoloso è tornato: la sua verità raccontata alla D’Urso

La tesi di Favoloso

La tesi dei lividi come frutto di una liposuzione è la seconda abbracciata da Luigi Mario Favoloso. Inizialmente, l’imprenditore campano aveva parlato dei postumi di una lite tra la Moric e sua madre nel giorno in cui Carlos è stato allontanato da casa dei genitori per essere affidato alla nonna paterna, la signora Gabriella.

Come appena accennato, ha successivamente chiamato in causa la piccola complicazione successiva a un intervento di chirurgia estetica, affermando, nel salotto di Live – Non è la D’Urso, di aver mostrato lo scatto a sei chirurghi e asserendo che tutti hanno affermato che si trattava della cute di una persona reduce da una liposuzione.

Poco dopo la pubblicazione delle Stories di Urtis, Favoloso ha sottolineato che agli esperti che contraddicono Nina Moric si è aggiunto un nome in più. Come ha reagito la padrona di casa? Barbara D’Urso, da sempre in prima linea nella lotta contro la violenza di genere e fin da subito intenzionata a non mettere in dubbio le accuse della modella croata, ha sottolineato che le foto verranno fatte vedere ad altri esperti.