Nino Formicola (Gaspare): “Dopo la morte di Zuzzurro ho pensato al suicidio”

‘L’Isola dei Famosi’ serve anche a questo: fare i conti con il proprio passato per andare avanti.

Lo aveva iniziato a fare Francesco Monte prima di andarsene, lo sta facendo Bianca Atzei che deve superare il dolore della fine della storia con Max Biaggi.

E ora tocca anche a Nino Formicola. Il pubblico lo conosce come Gaspare del duo comico Zuzzurro e Gaspare, famosissimo negli anni Ottanta.

La coppia si è sciolta nel 2013 a causa della morte di Andrea Brambilla, alias Zuzzurro, a causa di un brutto male. Da allora la vita di Formicola, che oggi ha 64 anni, è completamente cambiata.

Dopo la morte di Andrea – ha confessato – io ero un po’ sottosopra perché la mia vita stava andando a rotoli. Gaspare c’è ancora e, invece, mi sono ritrovato a 60 anni nel ruolo del debuttante”.

E cambiare vita a 60 anni non è cosa facile. Tant’è che Formicola ha anche pensato al suicidio.

È stata la prima volta in vita mia – ha raccontato ad Elena Morali – avevo le scatole piene. È brutto sentirsi chiedere se da solo ero capace. Alla fine sono convinto che nella vita i cattivi la pagano sempre”.

L’Isola, dunque, nelle sue intenzioni dovrebbe essere un modo di chiudere la sua carriera con “una cosa televisiva bella, che piaccia ancora a tutti”.